Scopriamo i segreti della bellezza turca

Scopriamo insieme i segreti della bellezza turca. Le donne turche prima ancora della bellezza, tengono moltissimo alla pulizia personale, che passa dalla depilazione e dall’igiene. Questa regola vale davvero per tutte quante. Mia mamma non si è mai truccata in vita sua, perché per lei valeva la bellezza naturale (ricordo che proveniva da una cultura contadina), ma la cosa più importante era la pulizia del viso e l’igiene personale.

Le donne turche oggi, scopriamo i segreti della bellezza turca

Le donne turche di oggi, oltre alla pulizia e all’igiene personale, sono molto attente a tutti i trucchi di bellezza. Sono donne molto curate sotto tutti gli aspetti. Infatti frequentano molto più spesso le parruccherie rispetto alle donne europee. E’ chiaro che per la donna turca media, la tappa dal parrucchiere ha un costo veramente minore rispetto all’Italia, e quindi ci si va più spesso. Molte parruccherie in Turchia, hanno nel retro una stanza, dove le donne possono farsi depilare.

Oramai esistono grandi parrucchieri rinomatissimi e centri estetici all’avanguardia, ma le parruccherie di quartiere, rimangono un punto di ritrovo e di vita per le donne turche. Lì possono, oltre a farsi i capelli, depilarsi con la cera (spesso) o con il filo https://www.ilsalottoturco.com/la-depilazione-orientale-con-il-filo/. Quindi, ça va sans dire, che le parruccherie per donna in Turchia, sono zone off limits per gli uomini.

Scopriamo i segreti della bellezza turca, i saponi naturali

Fino a pochi anni fa, si usavano solo panetti di sapone e non bagno schiuma. I saponi naturali a base d’olio d’oliva o d’olio di cocco sono quelli preferiti e più diffusi.

Malgrado l’entrata in commercio dei bottiglioni di bagno schiuma (che rimangono comunque costosi in proporzione ai saponi), i saponi rimangono ancora molto utilizzati dalle donne turche.

In Turchia, infatti, sono ancora molto diffusi i commerci dove si vendono, appunto, saponi naturali per tutti i gusti, di ogni essenza, oppure acque vegetali e oli essenziali e vegetali.

L’acqua di lavanda (lavanta suyu)

Le donne turche utilizzano l’acqua di lavanda per le pelli delicate. Questa viene applicata sul viso e sul collo. Si dice anche, che porti benefici per le bruciature. L’odore incantevole potrebbe anche spiegare il suo successo. C’è chi ne spruzza un po’ nella culla dei bimbi per rilassarli ed aiutarli a dormire.

L’acqua di rosa (gül suyu)

L’acqua di rosa è l’acqua più popolare tra le donne turche. Viene utilizzata per tonificare e pulire la pelle. Personalmente non riesco però ad usarla poiché l’odore è davvero molto forte. Mi basta versarmene un po’ nelle mani, per ottenere un odore gradevole, ma solo sulle mani.

Il Bagno Turco (hamama)

Il bagno turco rimane una delle esperienze più complete per il massimo della pulizia. Il vapore e il calore dell’hamam aiutano la pelle ad ammorbidirsi. Le massaggiatrici, con il kese in mano (guanto medio duro), effettuano una pulizia completa del corpo, per poi procedere ad insaponare tutto il corpo e massaggiarlo in modo particolarmente energico. Alla fine del percorso dell’hamam, vi consiglio di idratare la vostra pelle e godervi la sensazione di rinnovo che avrete sentito.

Spero vi abbia dato qualche idea per prendervi cura della vostra bellezza. Ovviamente esistono tanti altri innumerevoli trucchi di bellezza turca, questi sono tra i più popolari.

Güle güle

Umeyhan

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.