Il Künefe è un dolce tradizionale molto diffuso in Turchia

Il Künefe è un dolce molto popolare in Turchia ma che ritroviamo diffuso in tutto il Medio Oriente. Molto semplice da preparare, necessita dell’ingrediente principale, il kadayıf, che purtroppo devo dire non è facile da reperire in Italia.

La pasta kadayıf è una preparazione a base di farina, acqua e sale. E’ un ingrediente tipico della cucina mediorientale. E’ una pasta tagliata in fili sottilissimi utilizzata per molte ricette di dolci. Sono dei fili intrecciati tra loro che vengono bagnati con lo sciroppo di zucchero.

Tenete la ricetta pronta per quando troverete inaspettatamente il kadayıf, una volta l’ho trovato in un ipermercato italiano!

Gli ingredienti per preparare il künefe

Ecco a voi gli ingredienti per preparare il künefe:

  • 500 gr di kadayıf
  • 250 gr burro
  • 300 gr dil peyniri (formaggio senza sale che potete sostituire con la mozzarella)

Per preparare lo sciroppo:

  • 300 gr di zucchero
  • 300 ml acqua
  • gocce di succo di limone
Libro di Ricette I Segreti della Cucina Turca
https://www.ilsalottoturco.com/prodotto/i-segreti-della-cucina-turca-libro-ricettario-di-cucina-turca/

Come preparare il Künefe

La prima tappa è sempre quella di preparare lo sciroppo, quindi mettiamo a bollire l’acqua e lo zucchero. Aggiungiamo le gocce di limone e lasciamo bollire per circa 10 minuti. Lasciamo raffreddare.

Separiamo per bene i kadayıf (che si presentano secchi e aggrovigliati), tagliandoli in un primo momento per poi procedere con le mani. Facciamo sciogliere il burro e lo versiamo sul kadayıf per farlo assorbire perfettamente. E’ importante che assorba bene il burro, quindi bisogna mescolare molto con le mani.

Imburriamo una padella antiaderente, in Turchia usiamo imburrare la padella con un misto di burro morbido e pekmez (melassa d’uva) per dare il colore dorato al dolce. Posiamo la metà del kadayıf sulla padella, schiacciamo per bene e posiamo il formaggio tagliato a fette sottili, ricopriamo con l’altra metà del kadayıf e schiacciamo ancora per comprimerlo il più possibile.

Adesso possiamo cuocerlo a fuoco lento, stando attenti che si cuocia in modo uniforme. Si dovrà girare una volta per far cuocere l’altro lato, è un lavoro delicato che io lasciavo fare a mia mamma. Ma ormai vi posso dire che con l’aiuto di un piatto e un paio di presine, è molto più semplice di quello che sembrava allora..

Quando il Künefe è cotto (quindi dorato) lo togliamo dal fuoco e versiamo lo sciroppo raffreddato.

Clicca qui per seguire sul mio blog tutte le ricette di cucina turca https://www.ilsalottoturco.com/category/ricette-di-cucina-turca/

Curiosità

Di solito, in Turchia lo si accompagna con del kaymak, una crema densa che possiamo paragonare al mascarpone, mentre io, che vi ricordo sono cresciuta in Francia, l’accompagno con la Chantilly e vi garantisco che è una vera delizia.

Iscriviti al Gruppo Io Amo La Turchia per condividere le foto dei tuoi piatti di cucina turca https://www.facebook.com/groups/282050396466401

Afiyet olsun!

Ümeyhan

Iscriviti alla Newsletter del Salotto Turco

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.