Come preparare le Mercimek köftesi o polpette di lenticchie

Amici della Turchia, ora vi spiegherò come preparare le mercimek köftesi, una specialità di meze (antipasti), che farà impazzire le papille gustative di tutti quanti!
Le mercimek köftesi ossia le polpette di lenticchie, sono delle prelibatezze che si degustano come antipasto. La preparazione è molto semplice, ma richiede chiaramente l’utilizzo di due ingredienti indispensabili: le lenticchie rosse e il bulgur fine (semola di grano).

Ingredienti

Ecco a voi gli ingredienti per preparare le mercimek köftesi per 4 persone (utilizzare un bicchiere come misurino).

  • lenticchie rosse (2 bicchieri)
  • bulgur fine (1 bicchiere e 1/2)
  • una cipolla tagliata a dadini piccoli
  • olio d’oliva (2 cucchiai da zuppa)
  • concentrato di pomodoro (2 cucchiai da zuppa)
  • prezzemolo sminuzzato
  • cumino (1 cucchiaino da caffè)
  • sale
  • pepe

Il bulgur fine potete trovarlo qui https://amzn.to/3aTalK5

Libro di Ricette I Segreti della Cucina Turca
https://www.ilsalottoturco.com/prodotto/i-segreti-della-cucina-turca-libro-ricettario-di-cucina-turca/

Come preparare le mercimek köftesi

Come preparare le mercimek köftesi. Iniziamo col cucinare le lenticchie in acqua calda. Ad ebollizione, abbassiamo il fuoco e le facciamo cucinare per circa 15 minuti. Per capire se le lenticchie sono cotte o meno, devono essere “spaccate”.

Nel frattempo, in una padella, facciamo rosolare un paio di minuti la cipolla nell’olio. Aggiungiamo il concentrato di pomodoro, il sale e il pepe. Il tutto deve cuocere circa 2 minuti. Trascorso questo tempo, mettiamo il preparato da parte per dopo.

Non appena le lenticchie saranno cotte, aggiungiamo il bulgur fine. Mescoliamo e copriamo circa 10 minuti, per far si che il bulgur gonfi. Dobbiamo ottenere un “puré” omogeneo.

Adesso arriviamo al momento clou, ossia, mescoliamo questo puré al preparato precedente (cipolla e concentrato di pomodoro). Dobbiamo impastare per bene e poi aggiungere il prezzemolo (che io metto abbondante perché mi piace il contrasto dei colori) e il cumino (fondamentale perché darà il tocco in più alle vostre polpette).

Dobbiamo adesso formare le nostre splendide polpette con le mani… al lavoro! Io do loro la forma di un dito grosso perché sono più semplici da degustare. Una volta formate le polpette le adagiamo su un piatto da portata e le poniamo in frigo per un paio d’ore (fredde sono ancora più buone). Vi consiglio di coprirle con della pellicola per evitare che si “secchino”.

Quando arriverà il momento di servirle, prendiamo un altro piatto sul quale posiamo delle foglie di lattuga e mettiamo le polpette sopra (in modo tale che possiate prendere una polpetta con una foglia di lattuga). Mettiamo dei quarti di limone qua e là, per spruzzare un po’ di limone sulla polpetta, se lo si vuole.

Cari amanti della Turchia, questo è un meze tipico, che troverete su tutte le tavole turche, tra tanti altri meze…perché ormai avrete capito che le nostre tavole sono sempre piene di prelibatezze varie e colorate.

Aspetto un vostro riscontro sulle polpette che avete cucinato! Iscrivetevi al Gruppo Io Amo La Turchia per condividere le vostre foto https://www.facebook.com/groups/282050396466401

Clicca qui https://www.ilsalottoturco.com/category/ricette-di-cucina-turca/ per seguire tutte le ricette di cucina turca del mio blog.

Afiyet olsun! Buon appetito!

Ümeyhan

Iscriviti alla newsletter del Salotto Turco

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.